La richiesta è di  Paolo Ascierto, oncologo dell’Istituto Pascale di Napoli

La richiesta è di un immediato protocollo nazionale per estendere l’impiego di Tocilizumab – un farmaco anti-artrite – nei pazienti contagiati dal Coronavirus che si trovano in condizioni critiche. A chiederlo è Paolo Ascierto, oncologo dell’Istituto Pascale di Napoli.

Ascierto spiega che funziona contro la polmonite da Covid-19, e che nei primi due pazienti trattati in Italia (appunto a Napoli), in 24 ore sono subito apparsi evidenti i miglioramenti. In totale i pazienti trattati con Tocilizumab sono al momento sei.

Si tratta di un trattamento “off-label”, ovvero attraverso un farmaco usato al di fuori dalle indicazioni per cui è registrato. Ma la terapia sta già diffondendosi e sta venendo applicata a Bergamo, Milano e Fano.

 

Appello anche dal senato: “Usiamo il farmaco”

“Il team medico dell’ospedale Pascale di Napoli ha osservato effetti positivi sui pazienti affetti da Coronavirus grazie all’uso di un farmaco antiartrite, il Tocilizumab. Faccio mio l’appello dell’oncologo Ascierto e del suo staff, affinchè si preveda un protocollo nazionale che estenda la sperimentazione e l’impiego di questo farmaco in maniera diffusa. Così da poterne testare l’effettiva validità su larga scala”. Con queste parole la senatrice Laura Garavini, presidente Commissione Difesa e vicepresidente vicaria Gruppo Italia Viva – Psi, si è unita all’appello del medico partenopeo.

“Là dove l’efficacia del medicinale venisse confermata – prosegue la senatrice – potrebbe diventare un alleato prezioso per velocizzare i tempi di guarigione. Anche perchè il medicinale è già in uso e non necessiterebbe di tempi per testarne la sicurezza. Sollevando il nostro sistema sanitario dallo sforzo al quale è attualmente sottoposto a causa del numero crescente dei contagi. Uniti vinciamo questa battaglia contro il virus”. “La scoperta del team medico del Pascale – conclude – conferma l’eccellenza della nostra sanità pubblica”.

Fonte: http://www.napolitoday.it/cronaca/coronavirus-farmaco-sperimentale-pascale.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *