Marito e moglie non si sentivano bene e si sono recati al pronto soccorso di Trento, dove sono stati sottoposti al test

Rischiano grosso due persone di Codogno, in Lombardia: la coppia ha lasciato la ‘zona rossa’ qualche giorno fa per andare in vacanza in Trentino, in una casa di proprietà. Poi, visto che marito e moglie non si sentivano bene, si sono recati al pronto soccorso di Trento dove, appena hanno detto da dove venivano, per giunta con sintomi di tosse e raffreddore, sono stati sottoposti al test, poi risultato positivo.

Ora marito e moglie, entrambi anziani, rischiano una segnalazione al Nas per essersi allontanati da una ‘zona rossa’: “Siamo in continuo contatto con i Nas, quindi le regole devono essere rispettate. Se ci sono sanzioni da fare le faremo perché questo è un comportamento irresponsabile”, ha detto il governatore del Trento, Maurizio Fugatti. Le autorità sanitarie trentine hanno contatto quelle lombarde per avviare il trasferimento della coppia a casa.

 

Fonte: https://www.huffingtonpost.it/entry/escono-dalla-zona-rossa-di-codogno-per-andare-in-vacanza-in-trentino-sono-positivi_it_5e63f395c5b6670e72f90cc8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *