Il nuovo giochino arriva con due settimane di ritardo rispetto ad altri social, dove è stato condiviso all’impazzata come #BroomstickChallenge

Lo strano fenomeno è esploso qualche settimana fa, quando qualche buontempone ha pubblicato una notizia in cui affermava che, secondo la NASA, il 10 febbraio 2020 sarebbe stato un giorno eccezionale. A causa della particolare inclinazione dell’asse terrestre e all’allineamento di vari pianeti, le scope sarebbero rimaste in piedi da sole. 

 Questa falsa notizia ha dato vita immediatamente su Twitter e Instagram al fenomeno del #BroomstickChallenge, migliaia di foto e condivisioni con scope e scopini che si tenevano in piedi come per magia. Foto simpatiche, foto divertenti, foto in cucina, nei supermercati, nei bagni e in strada.  

La mania è diventata virale in pochissimi giorni, al punto tale che la NASA è stata costretta a intervenire, per smentire chi aveva messo in giro una falsa informazione.
Nessuna inclinazione terrestre, nessun allineamento planetario, il fenomeno è dovuto a una banalissima questione di equilibrio. 

La dimostrazione pratica l’hanno data l’astronauta Alvin Drew e la scienziata Sarah Noble con un video, dimostrando che le leggi della fisica funzionano tutti i giorni dell’anno. Il centro di gravità di una scopa è molto basso, quindi è normale che restino in posizione verticale.

Nonostante si tratti di un giochino divertente e apparentemente innocuo, dimostra ancora una volta come le notizie false, la cattiva informazione e la pseudo scienza possano diffondersi rapidamente in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *