La campagna di denuncia che La Città News sta perseguendo ad Orvieto, circa lo stato di abbandono delle frazioni e la maleducazione di creare discariche a cielo aperto, ci porta oggi a Prodo, la frazione più piccola, più lontana e forse la più antica del comune di Orvieto.

Chi ha la fortuna di percorrere una delle più belle strade panoramiche del Centro Italia, costeggiando i boschi del Monte Peglia, le colline che scendono verso il Lago di Corbara e allungano la vista su tutta la pianura maremmana, non può che imbattersi anche con quello che offre il ciglio della strada.

Frigoriferi, televisori, persino una vasca da bagno. Non si capisce se sia materiale per allestire un autogrill di ultima generazione o più probabilmente frutto della maleducazione e dell’ignoranza delle persone.

Noi continueremo a raccontare e denunciare queste situazioni nella speranza che l’Amministrazione attui le opportune verifiche e contromisure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *