La ragazzina è entrata in sala operatoria all’ospedale Monaldi di Napoli per essere sottoposta finalmente al trapianto di cuore.

NAPOLI – Ilaria ha 11 anni e vive attaccata a una macchina, grazie a un cuore artificiale. Originaria di Marcianise, provincia di Caserta, oggi, dopo circa un anno di attesa, la ragazzina è entrata in sala operatoria all’ospedale Monaldi di Napoli per essere sottoposta finalmente al trapianto di cuore, un’operazione delicata.

Qualche minuto fa la giornalista Marilena Natale ha comunicato l’esito dell’intervento: “Ilaria è uscita dalla sala operatoria. L’ impianto del nuovo cuore è perfettamente riuscito, le prossime ore sono decisive continuate a pregare. Grazie a tutti da parte dei genitori”.

IL POST SU FACEBOOK DELL’EX SINDACO DI MARCIANISE, ANTONELLO VELARDI:

“Si è concluso poco prima delle 19 l’intervento di trapianto del cuore di Ilaria Savino, la ragazza undicenne di Marcianise entrata stamattina in sala operatoria al Monaldi. L’operazione si è conclusa, il cuore trapiantato è ripartito: batte regolarmente. La circolazione non è più affidata alla macchina che ha accompagnato Ilaria in quest’ultimo anno.

Una parte dell’equipe è ancora al lavoro in sala operatoria, Ilaria sarà trasferita in terapia intensiva a momenti. Il primario Andrea Petraio  (giuglianese, ndr) è uscito e ha incontrato i genitori, in attesa all’esterno del blocco operatorio. E’ sfinito: la sua è stata una maratona, cominciata 24 ore fa. Sfiniti sono anche i genitori e tutti noi che abbiamo seguito con trepidazione le fasi dell’intervento.

Occorrerà adesso attendere un po’ – come da prassi – per avere notizie certe sul prosieguo. Le prossime 24/48 ore saranno decisive. Ad Ilaria un forte abbraccio, all’equipe medica la massima riconoscenza, a voi tutti un grande grazie per le preghiere e la vicinanza. Al buon Dio il grazie più grande”.

 

Fonte: https://www.ilmeridianonews.it/2020/02/un-nuovo-cuore-per-ilaria-11-anni-e-uscita-poco-fa-dalla-sala-operatoria/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *