Civiltà Italiana denuncerà nelle sedi opportune Caffeina ed il Comune nella persona del Sindaco e del responsabile della convenzione con la Fondazione, al risarcimento dei danni. Nel contempo chiederemo personalmente  l’intervento del Prof. Emanuele Emmanuele per salvare la nostra Chiesa di Francesco. 

L’importante monumento romanico sutrino, noto fin dal periodo medievale, è stato restaurato grazie ad una complessa sinergia di collaborazioni che hanno visto la partecipazione sia del Comune di Sutri, sia della Fondazione Terzo Pilastro e non senza il decisivo interessamento del prof. Emmanuele Francesco Maria Emanuele, presidente della Fondazione.

La chiesa di San Francesco è un edificio di cruciale importanza per Sutri, posta nel cuore del centro storico e meta obbligata per i turisti che visitano la città ed è l’esempio lampante di come il sindaco Sgarbi si disinteressa della cultura di Sutri, della bellezza e della storicità dei monumenti ma si preoccupa solo di fare le comparsate in tv. Cittadini ribellatevi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *