Avrebbe potuto partecipare a un party esclusivo o stare in famiglia, invece, con un cellulare a riprenderlo da lontano, il leader di una band italiana che vende migliaia di copie, la notte di Natale l’ha passata così: consegnando regali ai clochard della città, come un ragazzo qualsiasi che sceglie di pensare un po’ meno a se stesso e dedicare il proprio tempo a chi ha bisogno.

Tutti lo conoscono come Stash, ma in questo video il frontman dei The Kolors, ha voluto mostrare il suo volto più vero; quello di Antonino Fiordispino, giovane cresciuto con la passione della musica ereditata dal papà, che sebbene a 32 anni stia vivendo il suo sogno non ha dimenticato il valore delle piccole cose che contano davvero: “Quest’anno chi mi conosce, lo sa, ho deciso di non fare regali di Natale ad amici e parenti e di usare quello che usavo in media negli anni scorsi per fare una spesa importante”, ha raccontato poi sui social, “Ho deciso di regalare un momento di gioia a chi non si può permettere neanche di fare la cena di Natale. E vi giuro che il regalo più grande l’ho ricevuto io. Quando si rendevano conto che io veramente gli stavo facendo un regalo, vedere quegli sguardi così increduli di chi ha paura del prossimo, quei sorrisi così sinceri, per il gesto che stavo facendo… giuro che non riuscivo a trattenere le lacrime”.
In poche ore il suo gesto di umanità ha commosso migliaia di persone e ricevuto tanti messaggi di stima; e anche se qualcuno ha pensato che la beneficenza vada fatta in silenzio, Stash, consapevole di essere un esempio per tanti ragazzi si è fatto filmare per trasmettere un messaggio diverso dai soliti: “Lo so che questo video può passare come un contenuto acchiappa consensi, acchiappa like, acchiappa follower, magari. Magari iniziasse una moda di questo tipo sui social, così tra un post da fighi e l’altro, ci sarebbe qualcosa con un messaggio umano dietro; e so benissimo che non risolvo il problema nel mondo… ma se anche una sola persona su quelle che stanno vedendo questo video domani farà colazione con un senzatetto… mi sentirò meglio! Hai voglia a mettere il filtro felicità… quello dal vero è n’altra cosa!”.
Fonte: https://youmedia.fanpage.it/video/ab/XhB8BeSwbuJNwHqK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *