Quando è troppo è troppo. L’omicidio dei due poliziotti Matteo Demenego e Pier Luigi Rotta nella Questura di Trieste, hanno spinto la Polizia di Stato a dire basta. Infatti Polizia, Carabinieri, Vigili del fuoco e forestale scenderanno in piazza “come mai era successo prima”.

Uno sfogo per dire basta a chi si sente servitore dello Stato ma non servo.

L’appuntamento è previsto per martedì 22 ottobre, dalle 11.00 alle 14.00, in piazza Montecitorio.

E a sentenziare il sindacalista Andrea Cecchini: “Per questo mostreremo ai politici tutte le promesse fatte in questi anni e mai mantenute. Potrei stare qui tutto il giorno ad elencare i motivi della nostra indignazione”.

In piazza martedì non ci saranno simboli sindacali. L’idea è quella di far nascere un “movimento dal basso”, che ottenga l’appoggio anche dei cittadini.

La partecipazione è libera.

Basta mortificazioni. “Mai rinnegheremo il sacro giuramento che abbiamo fatto e mai ci gireremo dall’altra parte quando vedremo violata la legge, ma l’indifferenza delle istituzioni sta ormai superando il livello di guardia, non possiamo restare in silenzio”. Conclude Cecchini.

 

Fonte: https://ith24.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *