Quella appena iniziata sarà una settimana piuttosto dinamica sul fronte meteorologico. Un’intensa perturbazione colpirà l’Italia soprattutto nella giornata di martedì 15 ottobre, dando vita a un FORTE PEGGIORAMENTO, con il ritorno di nubifragi, temporali e grandine.
Ma vediamo più nel dettaglio dove pioverà.

Martedì 15, come accennato, sarà già una giornataccia per alcune zone d’Italia. Sotto osservazione gran parte del Nord in particolare le regioni occidentali, dove fin dal mattino forti rovesci e qualche nubifragio colpiranno l’alto Piemonte, i comparti alpini e prealpini lombardi più ad ovest e un po’ tutta la Liguria. I fenomeni potranno inoltre assumere carattere temporalesco, con rischio di locali grandinate.
Col passare delle ore il maltempo avanzerà verso il resto delle regioni settentrionali e verso alcuni settori del Centro, in particolare la Toscana, l’Umbria settentrionale e il Lazio. Piovaschi bagneranno inoltre la Sardegna.
In serata migliorerà ad ovest, mentre piogge e temporali insisteranno sull’alta Val Padana, su Alpi e Prealpi centro-orientali e su gran parte del Triveneto. Al centro continuerà a piovere segnatamente su ToscanaUmbria e Lazio con qualche veloce temporale non da escludere su Roma, anche intenso.
Caleranno un po’ le temperature, soprattutto nelle aree interessate dal maltempo.

Mercoledì 16 il brutto tempo si allontanerà piuttosto rapidamente lasciando tuttavia dietro di sé alcuni piovaschi possibili soprattutto in mattinata sul Triveneto, sulla dorsale appenninica fino alle coste del basso Lazio e della Campania. Tempo più soleggiato altrove.

Fonte: https://www.ilmeteo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *