La nona giornata del girone di andata offre alla Viterbese una ghiotta occasione per tornare alla vittoria, che manca da tre giornate, ospitando il Bisceglie, nel primo dei due impegni consecutivi  casalinghi al Rocchi (prossima gara contro il Rende oggi sconfitto in casa dalla Cavese).

Ancora assente De Falco che si aggiunge alle pesanti perdite di Volpe e Besea  mentre parzialmente recuperati Palermo e Tounkara entrambi  inizialmente in panchina.

Primo tempo con pochissime emozioni con un lampo di Svidercoschi che dopo tre minuti prova a sorprendere il  portiere concludendo di poco al lato.

La gara continua con uno sterile possesso palla dei locali mentre gli ospiti si fanno pericolosi soltanto con un’iniziativa di Gatto (minuto diciannove).

Ci prova Errico a scuotere i locali ed una sua conclusione viene deviata dal portiere ospite in  corner.

Da qui fino all’intervallo da registrare solo un assolo del nuovo acquisto croato Culina respinto dall’estremo pugliese in calcio d’angolo.

Nel secondo tempo i leoni continuano a fare la partita ma soltanto un’autentica prodezza di Errico, che sfrutta alla perfezione un servizio di Culina, entra in area e trafigge il portiere ospite.

A questo punto si aspetta una reazione degli ospiti che non arriva anzi è la Viterbese a condurre ancora le danze.

Tra l’ovazione dei tifosi si rivede in campo il centrocampista Palermo subentrato insieme a Molinaro al minuto ventitré in sostituzione di Bezziccheri e Svidercoschi.

Nel finale due clamorose occasioni in contropiede non sfruttate dalla Viterbese con De Giorgi e Molinaro.

Anche i tifosi della curva sono tornati ad incitare la squadra dopo lo sciopero della settimana scorsa.

Dopo questo successo la Viterbese raggiunge quota 14 insinuandosi da sola al nono posto mentre in un campionato caratterizzato dall’estremo equilibrio la nuova capolista è il Potenza che, grazie al successo contro il Teramo, supera la Ternana sconfitta a Bari ed agganciata al secondo posto dal Monopoli e dalla Reggina.

di Anna Lanzi

Il tabellino

VITERBESE-BISCEGLIE 1-0 

Viterbese (3-4-1-2): Vitali, De Giorgi (dall’88° Zanoli), Atanasov, Antezza (dal 56° Sibilia), Baschirotto, Bezziccheri (dal 68° Palermo), Milillo, Errico, Svidercoschi (dal 68° Molinaro), Bensaja, Culina (dall’88° Urso). Allenatore: Giovanni Lopez. A disposizione: Pini, Tounkara, Zanoli, Mararolo, Urso, Ricci, Bianchi, Simonelli.
Bisceglie (3-5-2): Casadei, Diallo (dal 30° Mastrippolito), Zigrossi, Gatto, Rafetrainaina (dal 61° Dellino), Abonckelet (dal 79° Camporeale), Turi, Piccinni, Ferrante (dal  79° Ebagua), Manicone (dal 61° Longo), Zibert. Allenatore: Sandro Pochesci. A disposizione: Borghetto, Tarantino, Wilmots, Montero, Cardamone, Murolo.
Terna arbitrale: Cristian Cudini  di Fermo (Mirco Carpi Melchiorre di Orvieto e Andrea Cravotta di Città di Castello).
Marcatori: 57° Errico.
Ammoniti: Diallo e Mastrippolito
Calci d’angolo: 5-3. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *