Non mi potete arrestare. Io sono il boss del quartiere“. A minacciare un carabiniere è Cristian Battello, 31enne di Aprilia, ritenuto responsabile insieme al coetaneo Cristoforo Iorio di aver forzato un posto di blocco lo scorso 11 ottobre e di aver aizzato la folla contro i militari.

Battello ha minacciato i militari senza paura. “Ti strappo la pelle, te lo giuro sui miei figli“, inizia a urlare, faccia a faccia con uno dei carabinieri (guarda il video). “Io sono Cristian Battello detto ‘Schizzo’. Io ti strappo vivo“, tuona il 31enne facendosi sempre più vicino al militare. La tensione sale. C’è chi cerca di fermare Battello, ma lui continua con le intimidazioni. “Sai quanti ce n’ho io de ferri? Ce n’ho proprio tanti. Appena ti prendo, te la scarico tutta adosso, la 98 Fs a mitraglietta te la scarico sulle gambe“. Minacce e insulti inquietanti contro i militari che, nonostante la tensione sempre più altra, riescono a tenere sotto controllo la situazione.

Dopo l’arresto Il giudice ha disposto la custodia cautelare in carcere per Battello e l’obbligo di presentazione alla PG tutti i giorni dalle 12.30 alle 13.30 presso la caserma di Aprilia per Iorio. Entrambi hanno richiesto il giudizio abbreviato fissato per il prossimo 24 ottobre.

 

Fonte: https://infodifesa.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *