Tiro a volo: il 39enne Luigi Lodde ad Al Ain trionfa con 60 piattelli sbriciolati su 60, vince la Coppa del Mondo di skeet e porta a casa il primato mondiale

Un sardo porta a casa un record mondiale: ancora un trionfo italiano nelle finali della Coppa del mondo di tiro a volo. L’azzurro Luigi Lodde, 39enne sassarese, ha conquistato il trofeo di cristallo imponendosi nella gara di Skeet (specialità olimpica dei piattelli) con il punteggio di 60/60, che è anche primato mondiale.

 

Ad Al Ain con 60 piattelli sbriciolati su 60 l’azzurro Luigi Lodde conquista la Coppa del Mondo di skeet.

Nulla da fare, quindi per lo statunitense Vincent Hancock, due volte oro ai Giochi (2008 e 2012) e 4 volte campione del mondo, che ha chiuso a quota 59. Al terzo posto si è piazzato l’egiziano Azmy Mehelba (49/50), mentre l’altro italiano Gabriele Rossetti, oro olimpico a Rio 2016, si è piazzato quinto.

 

Fonte: https://www.vistanet.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *