Grazie ai voti di tutti, Bergamo batte Torino e si aggiudica il concorso lanciato da Sanez-Palmolive: la fontana riportata agli antichi splendori entro gennaio

La battaglia è stata lunga e risolta solo al fotofinish ma Bergamo e i bergamaschi ce l’hanno fatta: la Fontana del Delfino sarà restaurata gratuitamente grazie al finanziamento di Sanex-Palmolive.

Il risultato che tutti si auguravano è diventato ufficiale alla mezzanotte di mercoledì 9 ottobre: la celebre fontana del borgo Pignolo, crocevia tra Città Alta e Città Bassa, tra le vie Pignolo, san TomasoMasone e Pelabrocco, ha superato l’agguerrita concorrenza della statua di Artemide di Torino, che ha chiuso al secondo posto staccata di circa 3 punti percentuali. 

La riconsegna dell’opera restaurata è prevista entro il gennaio 2020: la grande partecipazione dei cittadini bergamaschi al contest ha reso possibile l’intervento, che riporterà la fontana all’antico splendore, pareggiando la differenza di potenziali votanti con città decisamente più popolose come la stessa Torino, Milano, Firenze e Roma.

Fonte: https://www.bergamonews.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *