Il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, interviene telefonicamente alla scuola di cultura politica “Futura” a Terrasini e torna a parlare di scuola

Il terreno è “minato”, come sanno bene gli addetti ai lavori, considerate le critiche ricevute con la riforma denominata “Buona Scuola” che, tuttora, continua a far discutere.

Le critiche rivolte alla Buona Scuola sono svariate: dai poteri ai presidi alla mobilità straordinaria alla mancanza di ascolto.

Riguardo all’ascolto, era stat sì avviata una consultazione ma le successive critiche hanno mostrato che non si è dato seguito alle proposte avanzate dai “consultati”.

Approccio diverso

Renzi, memore della precedente esperienza, sembra voler aggiustare il tiro. L’ex premier, come riferisce l’Ansa, dichiara di star lavorando ad una iniziativa legislativa sulla scuola, partendo dal basso.

Queste le sue parole:  “Stiamo lavorando a una nuova iniziativa legislativa sulla scuola ma visto che l’ultima volta ci hanno massacrato, forse serve un approccio diverso per il futuro partendo dal basso. E dico ai ragazzi di fare sentire la loro voce alla politica”.

 

Fonte:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *