L’atmosfera ha finalmente ritrovato un po’ di quel dinamismo classico dei mesi autunnali. La circolazione generale infatti non è più dominio delle alte pressioni ed il meteo, se da un lato offre parecchi spunti a noi addetti ai lavori, crea invece qualche problema a chi deciderà di trascorrere il proprio tempo libero all’aria aperta. Insomma, questo è l’autunno.

Prepariamoci dunque a vivere una domenica nella quale, su alcune zone del nostro Paese, servirà un ombrello. Vediamo nel dettaglio come trascorrerà questo giorno di festa e dove si rischiano le piogge e qualche temporale.

Iniziamo dalla prima parte di domenica 6 ottobre quando il meteo risulterà tranquillo al Nord e su gran parte del Centro nonostante la presenza di un po’ di nubi sparse. Unica eccezione saranno l’Abruzzo ed il Molise dove potremo avere dei rovesci o temporali. Al Sud invece avremo cieli più sporchi a causa di una maggior nuvolosità in grado di dar luogo già a qualche rovescio essenzialmente sulla Calabria e sulle zone nord orientali della Sicilia specie il Messinese.

Col passare delle ore torneranno ad attivarsi correnti di Bora sui versanti adriatici e continueranno ad essere attivi alcuni temporali tra la Calabria e il nord-est della Sicilia. Deboli piogge sparse inoltre, bagneranno la Basilicata e il sud della Campania.
Attenzione tra sera e notte quando l’approssimarsi di una nuova perturbazione attiverà un rapido aumento delle nubi sui comparti alpini e prealpini dove in serata potranno già cadere parecchie piogge. Sarà il preludio ad un nuovo peggioramento atteso per la giornata di lunedì 7.

Prima di concludere diamo un rapido sguardo anche alle temperature. Le minime non faranno registrare grosse variazioni mantenendosi sempre piuttosto basse sulle pianure del Nord (al di sotto dei 10°C) e su alcuni tratti interni del Centro. Le massime invece saranno in lieve ripresa al Nord mentre subiranno un fisiologico calo nelle zone raggiunte dalle piogge e dai temporali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *