Iniziativa promossa e coordinata dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Perugia

Castiglione del Lago, 28 settembre 2019 – La motobarca Trasimeno di Busitalia Umbria (Gruppo FS Italiane) durante il servizio passeggeri tra l’Isola Maggiore e Castiglione del Lago viene violentemente speronata a poppa da una imbarcazione privata. L’urto provoca l’arresto immediato della traversata – a circa 100 m dal pontile di Castiglione del Lago – e lo scoppio di un incendio su entrambe le imbarcazioni, innescato dall’esplosione del serbatoio di benzina dell’imbarcazione privata.

Questo lo scenario dell’esercitazione che si e’ svolta ieri nelle acque del Lago Trasimeno – denominata F.A.R.O. 2019 – promossa e coordinata dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Perugia. L’esercitazione e’ inserita nel Piano Annuale delle attivita’ del Gruppo FS Italiane e ha visto il coinvolgimento anche delle squadre di primo intervento dei Vigili del Fuoco, del Nucleo Elicotteri dei VV.F. di Arezzo e del 118.

Hanno partecipato all’esercitazione, in qualita’ di figuranti, Vigili Volontari del CNVVF. L’esercitazione rientra tra le iniziative programmate periodicamente per monitorare l’efficacia del flusso comunicativo e della catena del coordinamento, nonche’ la prontezza dell’intervento dei soccorritori sul luogo dell’evento: il tutto per migliorare gli standard di sicurezza e la tutela delle persone, delle cose e dell’ambiente. Nessuna ripercussione sulla circolazione dei battelli.

 

Fonte: https://www.lanazione.it/umbria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *