Con una prestazione volenterosa e tatticamente ineccepibile la Viterbese di mister Lopez (oggi squalificato e sostituito in panchina da Niccolai) supera la quotata formazione calabrese giunta al Rocchi prima in classifica e seguita da un nutrito gruppo di sostenitori decisa più che mai a rinverdire i fasti degli anni 70 quando era considerata la regina del calcio del profondo sud.

Gli ospiti scendono in campo decisi a prendere l’iniziativa ma dopo appena cinque minuti Volpe (ancora una volta tra i migliori in campo) è bravissimo ad approfittare di un errore della retroguardia ospite, si impadronisce della sfera dribblando l’estremo Di Gennaro depositando la sfera in rete.

Subito la reazione degli ospiti con una pericolosa conclusione di Fischnaller ma sono ancora i padroni di casa ad essere pericolosissimi in contropiede e prima con Bianchi e poi con Errico vanno vicini al raddoppio.

Il Catanzaro non ci sta e ci vuole un autentico miracolo del portiere Vitali a bloccare una conclusione di Di Livio mentre poco dopo la mezzora è bravo Errico con un’azione in contropiede a trafiggere l’incolpevole Di Gennaro con una conclusione in diagonale da dentro l’area di rigore.

Si va al riposo con il doppio vantaggio per i locali al termine di una frazione di gioco che ha divertito il pubblico presente (non numerosissimo per la verità soprattutto in curva anche a causa dell’allerta meteo).

Il secondo tempo vede il Catanzaro scendere in campo voglioso di recuperare il passivo e gli uomini di mister Auteri accorciano subito le distanze con un diagonale di De Risio.

Nonostante un secondo tempo di predominio ospite la Viterbese regge bene l’urto e rischia il minimo indispensabile portando a casa una preziosissima vittoria dopo due sconfitte consecutive sperando per la prossima trasferta di Teramo di recuperare qualche elemento dei vari infortunati non scesi in campo.

In testa alla classifica balza nuovamente la Ternana reduce dal colpaccio su campo del Leonzio.

di Anna Lanzi

VITERBESE-CATANZARO: LE FORMAZIONI

Viterbese (3-5-2): Vitali; Atanosov, Markic, Baschirotto; De Giorgi, Antezza, Errico, Besea, Bianchi; Pacilli, Volpe. A Disposizione: Pini, Maraolo, Milillo, Svidercoschi, Zanioli, Urso, Ricci, Molinaro, Bensaja, Simonelli, Culina. Allenatore: Antonio Niccolai.

Catanzaro (4-2-3-1): Di Gennaro; Celiento, Riggio, Martinelli, Quaranta; Maita, De Risio; Di Livio, Kanoutè, Fischnaller; Nicastro. A Disposizione:  Mittica, Calì, Giannone, Tascone, Signorini, Elizalde, Bianchimano, Adamonis, Risolo, Casoli, Pinna, Nicoletti. Allenatore: Auteri.

Arbitro: Andrea Colombo.

VITERBESE-CATANZARO: SECONDO TEMPO

92 – Finisce la sfida del Rocchi. Il Catanzaro subisce la prima sconfitta del campionato contro la Viterbese per 2-1. Le reti prima di Volpe e di Errico. Poi nel secondo tempo De Risio ha provato a dare la scossa ai giallorossi.

91 – Ammonito De Risio per un brutto fallo a centrocampo.

90 – Vengono assegnati soltanto due minuti di recupero. Incredibile decisione dell’arbitro della gara.

89 – Il Catanzaro ci prova ancora nella speranza di trovare il pareggio. Di Livio, fra i migliori in campo oggi, ci prova arrivando sul fondo sulla sinistra. Dopo aver superato il diretto marcatore, mette dentro la palla che, complice una deviazione, attraversa la linea di porta senza trovare nessuna deviazione.

85 – Doppia sostituzione per i giallorossi. Fuori Kanoute e Maita, dentro Calì e Casoli per il forcing finale.

81 – Fallo di Besea che, anticipato da Bianchimano, lo atterra colpendolo alle spalle. L’arbitro decide di ammonire Besea.

81 – Fallo di Besea che, anticipato da Bianchimano, lo atterra colpendolo alle spalle. L’arbitro decide di ammonire Besea.

76 – Triplo cambio anche per la Viterbese. Fuori Bianchi, Pacilli e Volpe, dentro Zanoli, Molinaro e Culina.

73 – I padroni di casa si affacciano nell’area giallorossa rendendosi pericolosi con Bianchi che, servito da Errico, calcia sul palo di Di Gennaro senza però riuscire a sorprenderlo.

70 – Pericoloso il Catanzaro che si fa vedere in avanti con Kanoutè che premia a sinistra la corsa di Nicoletti che crossa male e regala la palla a Vitali.

65 – Brutto fallo di Bianchi su Kanoutè che provoca la seconda ammonizione del match.

64 – Triplo cambio per i giallorossi. Fuori Riggio, Nicastro e Fischnaller, dentro Nicoletti, Giannone e Bianchimano.

60 – Viterbese che prova a reagire all’inizio fulminante del Catanzaro.

58 – Primo cambio per la Viterbese. Fuori Antezza, dentro Bensaja, ex della gara.

57 – Il Catanzaro continua ad attaccare affidandosi ancora una volta alle doti balistiche dei suoi. Ci prova Celiento che ancora una volta non trova la porta.

51 – Ancora il Catanzaro che va vicino al pareggio con un gran tiro di Di Livio dal limite dell’area che trova la gran respinta di Vitali.

47 – Gool del Catanzaro con un gran destro di De Risio a termine di una grande azione dei giallorossi. Si accorciano le distanze con i giallorossi che rientrano nella gara.
46 – Ricomincia la partita con la Viterbese sulla palla a dare il via alla seconda frazione di gioco.

VITERBESE-CATANZARO: PRIMO TEMPO

45 – Finisce la prima frazione di gioco a Viterbo. I padroni di casa sono il vantaggio per 2-0 sul Catanzaro. Giallorossi che offensivamente non sono stati incisivi come al solito nonostante le occasioni create. Male invece il reparto arretrato che in varie occasioni si è dimostrato poco attento e molto sofferente.
42 – Di Livio impedisce la ripartenza della Viterbese e si becca il primo giallo della gara.
39 – il Catanzaro ci prova con Di Livio che serve Fischnaller in profondità. L’attaccante tirolese sfugge alla difesa ma viene prontamente recuperato da Atanasov.
36 – Il Catanzaro, che oggi appare poco lucido dietro, prova a reagire ma sembra aver subito il contraccolpo del secondo gol subito. Ci prova Celiento dalla distanza con un tiro velleitario.
34 – Il Catanzaro subisce il raddoppio della Viterbese. Errore in uscita dei giallorossi che permette ad Errico di puntare e saltare secco Riggio, prima di insaccare in diagonale il pallone del raddoppio.
29 – Scambio ravvicinato tra Di Livio e Nicastro che tenta il cross ma viene stoppato il calcio d’angolo. Sul corner, cross largo di Di Livio che si conclude senza sussulti per la retroguardia castrense.
26 – Atteggiamento molto propositivo per i giallorossi che giocano con la linea difensiva molto alta, sfruttando al massimo il fuorigioco.
20 – Il Catanzaro va vicino due volte al pareggio. Prima Fischnaller scappa sul filo del fuorigioco ed arrivato davanti a Vitali, non calcia al meglio trovando la respinta dell’estremo difensore. La palla ribattuta arriva nei piedi di Kanoutè che, dalla sinistra, entra in area di rigore e crossa un pallone pericolosissimo molto forte e basso che attraversa la linea di porta senza essere buttato nel sacco.
19 – La Viterbese ancora in ripartenza va vicina al raddoppio con Errico che conclude una bella azione partita dalla destra calciando su DI Gennaro che respinge il tiro.
16 – Sul riversamento di fronte il Catanzaro si affida alla corsa di Kanoutè che arriva sul fondo e crossa trovando Di Livio che, invece di colpire al volo, stoppa la palla e viene anticipato dalla difesa avversaria.
15 – La Viterbese in contropiede si rende nuovamente pericolosa con Antezza che serve Bianchi sulla sinistra, il quale prova il tiro senza trovare la porta.
12 – Il Catanzaro va nuovamente vicino al paraggio con Di Livio che, servito da Maita, alza sopra la traversa da posizione favorevole.

6 – Il Catanzaro risponde subito con un’azione molto pericolosa di FIschnaller che colpisce al volo ma non inquadra di poco la porta.
4- Viterbese che improvvisamente trova il vantaggio con un errore di Martinelli che favorisce il contropiede finalizzato da Volpe che supera Di Gennaro e porta in vantaggio i padroni di casa.
2 – Subito punizione pericolosa dei giallorossi. Sul pallone Di Livio che crossa ma la difesa laziale spazza.
1 – E’ iniziata al Rocchi. Il Catanzaro gioca la prima palla della gara.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *