“Caro Roger, io adoro la tua musica! Non ti sto simpatico? Amen. Sappi che comunque nessuno ti impedisce di ospitare, a tue spese, migliaia di immigrati”.

Matteo Salvini, su Twitter, si rivolge così a Roger Waters.

Ieri, il fondatore dei Pink Floyd, a Venezia ha dichiarato: “Non so molto bene quello che sta succedendo in Italia a livello politico, ma so che Salvini per il momento se n’è andato. Beh, meno male”. Oggi il leader della Lega risponde e, citando Another Brick in the Wall, chiosa: “Noi Italiani abbiamo già accolto e pagato abbastanza. “Hey, teachers, leave them kids alone!”.

 

Fonte: https://www.adnkronos.com/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *