La ragazza era rimasta gravemente ferita in un incidente stradale

In tanti ci speravano, ora il sogno è diventato realtà: la diciannovenne di Ardara rimasta coinvolta lo scorso 19 giugno in un pauroso incidente stradale si è risvegliata dal coma.

La ragazza quella notte perse il controllo della sua auto, finendo fuori strada, proprio alla vigilia degli esami di maturità al liceo artistico Filippo Figari.

La famiglia, le amiche, un intero paese, Ardara, ha pregato ogni giorno per lei, non perdendo mai la speranza di un risveglio. Ha lottato all’ospedale San Martino di Oristano e ora ce l’ha fatta. Avrebbe chiesto ai medici anche un pezzo di pizza, di cui sentiva la mancanza.

I parenti ovviamente sono felici e commossi, mentre Ardara (e non solo) può festeggiare il ritorno alla vita di una giovane ragazza con tante qualità e immensa voglia di vivere.

A parlare per tutti è il sindaco di Ardara Francesco Dui: “Finalmente possiamo esultare – esordisce il primo cittadino -. È una ragazza forte e ben voluta. Con la sua forza ha vinto la battaglia per la vita. Quando sarà dimessa – conclude il sindaco – organizzeremo una bellissima festa”.

 

Fonte: https://www.unionesarda.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *