Dopo aver sfiorato Porto Rico, il potente uragano Dorian punta verso gli Stati Uniti. Raggiunta la categoria 5, la massima sulla scala di Saffir-Simpson.

Aggiornamento domenica 1 settembre, ore 16 – L’uragano Dorian ha raggiunto la categoria 5: la più alta nella scala di Saffir-Simpson. Si tratta dunque di un fenomeno tra i più potenti di sempre, paragonabile a Katrina, che devastò nel 2005 New Orleans, o a Irma e Maria, che hanno colpito le Antille nel 2017.

National Hurricane Center

@NHC_Atlantic

View image on Twitter
Secondo le informazioni fornite dal Centro nazionale per gli uragani (Nhc), “l’occhio di questo uragano catastrofico è sul punto di colpire le isole Abacos, nell’arcipelago delle Bahamas”. Si trova dunque circa 360 chilometri ad est di Palm Beach, in Florida, dove è atteso per le prime ore di lunedì.

CNN

Follow live updates: https://cnn.it/2PAD39H 
Track the storm: https://cnn.it/2PyLHFR 

Embedded video

ABC News

Embedded video

uragano dorian

La traiettoria dell’uragano Dorian © Nhc/Noaa

Donald Trump: “Preparatevi ad un uragano tra i peggiori”

Il presidente Donald Trump ha annunciato giovedì 29 agosto la decisione di annullare un viaggio in Polonia, “al fine di rimanere tutti concentrati sulla tempesta in arrivo. Forse una delle peggiori”. Secondo l’ultimo bollettino diffuso alle 5 di mattina (ora italiana) di venerdì, l’occhio dell’uragano Dorian si trova circa 470 chilometri ad est delle Bahamas, e di muove verso nord-ovest ad una velocità di 19 chilometri all’ora.

La Nhc prevede in queste ore un rafforzamento che farà arrivare l’uragano almeno alla categoria quattro, con venti ad oltre 200 chilometri all’ora: “Si tratta di un evento estremamente pericoloso”, hanno ammonito gli esperti. Che hanno chiesto alla popolazione di rifornirsi di acqua, cibo e medicinali. Il governatore della Georgia Brian Kemp ha allo stesso modo parlato di “potenziali effetti catastrofici” per gli abitanti delle regioni costiere.

Aggiornamento ore 21,53–  Dorian con tutta la sua forza da uragano di categoria 5 è sulle Bahamas, dove sta scaricando la sua furia. Secondo indiscrezioni i danni sono già ingenti, con una parte di Marsh Harbon, cittadina di 6.000 persone alle isole Abaco, «sott’acqua» e residenti disperati che cercano rifugio dopo che le loro abitazioni hanno perso il tetto. Dorian è il secondo uragano più forte mai registrato nell’oceano Atlantico dopo Allen nel 1980, e potrebbe uguagliare per la forza dell’impatto a terra il primato dell’uragano del Labor Day del 1935.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *