Per fortuna ha causato solo un grande spavento: una coppia, papà e mamma, sono scesi intorno alle 19:20 dal treno alla stazione di Airasca portando con sé tutti i bagagli, compreso la struttura del passeggino, ma non si sono accorti di aver lasciato l’ovetto con dentro il proprio figlio nel vagone del treno.

Subito dopo che il treno è ripartito si sono accorti della grave dimenticanza e hanno avvisato il capotreno della linea che andava in direzione opposta, al momento ancora in stazione. Nel frattempo un passeggero del treno diretto a Pinerolo si è accorto del neonato e ha a sua volta avvisato il capotreno.

La situazione si è quindi risolta in poco tempo: alle 19:40, quando il convoglio è arrivato a Pinerolo, il bambino è stato affidato alle cure degli operatori sanitari dell’ambulanza, che insieme a una pattuglia dei carabinieri stava aspettando tra i binari il piccolo di pochi mesi. I genitori hanno potuto riabbracciarlo poco dopo.

 

Fonte: https://www.quotidianopiemontese.it

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *