Il mio figliolo ha fatto bene, meglio stare con i pentastellati che dare in mano l’Italia a Salvini e alla destra sovranista”.

Lo dice Tiziano Renzi, secondo quanto rivela il ‘Corriere della Sera’, ai compagni di partito mentre alla Festa dell’Unità del paese serve da volontario i piatti della cucina toscana. Con i giornalisti però Tiziano taglia corto: “Io sono un prigioniero politico e ho perso l’uso della favella – dice al ‘Corriere’ – Non voglio, non devo e non posso dire niente. Non esisto”.

 

Fonte: https://www.adnkronos.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *