Tifosi o Grillini? In questi giorni il dubbio amletico è: PD si, PD no, ma è una domanda che dovremmo realmente porci?

Solo 14 mesi fa il 94% degli iscritti a Rousseau votò per un governo con la Lega, oggi se si dovesse votare per un contratto con il PD io mi aspetto la stessa percentuale di voti per farla con il partito di Zingaretti, se così non fosse, mi verrebbero moti, moltissimi dubbi, anzi sarei preoccupatissimo se ciò non avvenisse.

“Non siamo né di destra né di sinistra”, giusto? E allora perché Lega si, PD no? Non accettando il contratto dimostreremmo di essere spostati a destra, dimostreremmo di non essere coerenti e che l’essere post ideologici è solo uno slogan vuoto. “Eh… ma se.. Si fa un alleanza con il PD perdiamo la metà dei voti… arriviamo al 7/8%..”

Ma perché farlo con la Lega ci ha portato voti vero?

In meno di un anno abbiamo perso 6 milioni di voti… 6 milioni capito? Per cui smettetela di guardare e pensare alle percentuali, smettetela di dire che non dobbiamo” mischiarci” primo perché un anno fa il 94% di noi si è voluto mischiare eccome e poi perché il problema, non è con chi ti “mischi” ma come ti mischi..

Stare all’opposizione non ci farà cambiare il paese, per cambiarlo ci vogliono i fatti e i fatti si fanno facendo leggi e provvedimenti e se veramente vogliamo cambiarlo dobbiamo governare, in questi mesi abbiamo mandato giù bocconi amari, amarissimi, ma allo stesso tempo abbiamo fatto anche tantissime cose positive per il paese e abbiamo arginato quelle negative della Lega.

Se dovessimo fare un patto con il PD faremo la stessa identica cosa… “eh.. Si vero, ma hai visto quanti voti abbiamo perso?”… Potreste dirmi.. Giusto giustissimo dico io.. ma siamo certi che abbiamo perso tutti quei voti perché abbiamo governato con la Lega?

O li abbiamo persi perché abbiamo smesso di essere il MOVIMENTO?

Li abbiamo persi perché Salvini ci ha preso la scena o perché siamo passati sopra i nostri principi con un rullo compressore? Abbiamo cominciato a perdere consensi con il caso Diciotti… Nessuno è sopra la legge, nessuno si può permettere di non essere giudicato dalla legge e noi che abbiamo cacciato via decine di nostri per molto meno.. Per stupidaggini (viste col sennò di poi) cosa facciamo?

Permettiamo che un Salvini qualunque non vada davanti ai giudici per essere giudicato.. Sapete cosa avremmo dovuto fare? Avremmo dovuto dire: “caro Salvini, hai tutta la nostra fiducia, hai tutto il nostro supporto e la nostra stima, ma nessuno è al di sopra della legge e se il tuo è stato un atto di governo e per il bene del paese ci autodenunciamo tutti e andiamo tutti a processo… Questo avremmo dovuto dire… Altro che stupidaggini del tipo… “eh ma non si poteva votare diversamente… Eh ma la domanda era diversa… Eh mah…mah…mah…cosa?

NESSUNO È AL DI SOPRA DELLA LEGGE E TU TI FAI PROCESSARE…. punto e basta.

Noi siamo il Movimento, noi non siamo né di destra né di sinistra, noi giudichiamo i programmi non le persone, noi siamo nati per cambiare il paese e cosa più importante di tutte: noi siamo per le regole, il rispetto delle regole e chi sbaglia deve essere giudicato dalla legge… punto! Abbiamo dato la sensazione che per non far cadere il governo eravamo disposti a tutto, anche a rinnegare nostra madre.. Beh cari miei grillini del: mai con questo, ma con quello si… Non funziona così.. Torniamo ad essere il Movimento, torniamo ad essere quello che eravamo e si governa con chi ci sta… Ci sono i 10 punti, chi vuole farli con noi che ben venga, ma poi schiena dritta e serietà, chi sgarra paga e a quel punto se si deve far cadere un governo perché qualcuno non sta ai patti, che lo si faccia immediatamente senza alcun tentennamento… Nessuna paura, perché noi siamo il Movimento che cambierà questo paese in meglio e gli italiani lo sanno bene..

MOLTO BENE.

 

Massimo Erbetti Movimento 5 Stelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *