Finalmente una storia dal finale lieto arriva dalla cronaca di Roma che ha come protagonista un cane caduto in un canale.

In un periodo devastante come questo per i nostri amici a quattro zampe, fa bene anche leggere notizie come queste. Notizie che, invece di parlare dei soliti abbandoni tipici dell’estate, parlano di un cane in difficoltà che è riuscito a sopravvivere.

Roma: cane caduto in un canale salvato dai Vigili del Fuoco

Ma soprattutto, notizie in cui anche l’essere umano può riscattarsi. Perché se è vero che quasi ogni giorno vi parliamo di persone che abbandonano i cani, che li maltrattano o peggio ancora che li uccidono, è vero anche che esistono persone che invece ci tengono alla vita dei nostri amici a quattro zampe.

Come i Vigili del Fuoco che, tra i tanti motivi per cui possono essere considerati eroi, riescono a trovare il tempo anche per salvare i cani in difficoltà.

Roma: cane caduto in un canale salvato dai Vigili del Fuoco

E la notizia di oggi è solo uno dei tanti esempi.  Questa volta i nostri eroi sono risultati di vitale importanza per un cane caduto in un canale di Roma. Il quadrupede, infatti, per cause ancora da accertare era scivolato in un canale in zona Piana del Sole e non era più riuscito a risalire.

Roma: cane caduto in un canale salvato dai Vigili del Fuoco

Fortunatamente, alcuni passanti hanno notato il quadrupede in difficoltà. L’allarme è stato immediato e in pochissimi minuti i Vigili del Fuoco sono giunti sul posto.

Attraverso un’ottima organizzazione e un perfetto lavoro di squadra, i Pompieri sono riusciti a trarre in salvo l’animale in pericolo.

Roma: cane caduto in un canale salvato dai Vigili del Fuoco

Adesso il cane si trova sotto le cure di un team di veterinari. Non ha riportato nessuna grave conseguenza fisica, se non il grosso spavento. Per fortuna, comunque, che ogni tanto qualcuno lavora anche dalla parte dei nostri amici a quattro zampe.

 

Fonte: https://www.ilmiocaneleggenda.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *