Una decisione molto dura e sofferta quella presa per le gemelle siamesi da un padre, che non se la sente di scegliere. Ecco la loro storia

La storia delle gemelle siamesi che sta facendo discutere tutto il mondo, ma è solo il padre che può prendere questa importante decisione decidendo di non scegliere tra loro due.

La storia di Marieme e Ndeye

Due bambine unite dal destino che sono nate insieme e vivono la loro vita come se fossero una sola persona. Ndeye è quella più calma ma anche la più debole mentre Marieme è la più vivace ma anche lei con dei punti deboli molto forti.

Un documentario racconterà la loro storia alla Bbc nelle prossime ore e anche il perché il padre abbia preso la sua decisione impossibile – come da titolo del programma.

La decisione del padre delle bambine

Ndiaye è un ex manager senegalese, che vive con le sue bimbe di tre anni che condividono apparato di digerente – hanno solo tre reni e un solo fegato.

Una situazione molto delicata che l’ha fatto volare dalla Nigeria sino a Londra per cercare di fare qualsiasi cosa per farle sopravvivere. Dopo esami e ricerche, i medici del Great Ormon Street hanno fatto sapere che l’unica soluzione plausibile sarebbe fare una operazione salvando solo una delle sue bambine.

Il chirurgo italiano Paolo De Coppi ha emesso la sua sentenza, dopo aver provato ogni strada possibile per salvare entrambe.

Ma dinanzi a questa scelta, impossibile, il padre ha preso la decisione più difficile della sua vita: le sue piccole resteranno unite fino alla morte. Questo uomo – come si evince dai media e dal documentario che sta per andare in onda – ha fatto parlare il suo cuore:

“SARÒ QUI CON LORO, FINO ALLA FINE. NON POSSO DECIDERE DI UCCIDERE UNA DELLE DUE – LE AMO TROPPO”

Lascerà le sue bambine in mano al destino e, così come sono nate insieme, moriranno anche insieme.

 

Fonte: www.lettoquotidiano.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *