Bocciato l’emendamento che riguardava l’iter di approvazione dei piani di assetto dei parchi di Roma

Riceviamo e pubblichiamo: “I piani di assetto non s’hanno da fare. L’Associazione Forum Ambientalista, insieme ad altre 17 associazioni di varie categorie, apprende con dispiacere che il 28 aprile è stato bocciato l’emendamento che riguardava l’iter di approvazione dei piani di assetto dei parchi di Roma e del Lazio. Il provvedimento, proposto dal presidente della Commissione Ambiente della Regione Lazio Valerio Novelli, avrebbe risolto il contenzioso in atto col governo nazionale sul silenzio/assenso nell’approvazione degli atti di pianificazione delle aree protette e avrebbe permesso al Consiglio regionale di procedere speditamente all’approvazione dei piani. Con la bocciatura dell’emendamento si dovrà attendere almeno ancora un anno e mezzo la sentenza definitiva sul suddetto contenzioso.

Questa bocciatura viene accolta come l’ennesima prova che i piani di assetto non si vogliano fare, dopo circa 20 anni di attesa per regolare la vita di questi parchi e sottrarli al degrado e a una cattiva gestione e manutenzione. Praticamente negli ultimi anni solo un piano d’assetto, quello riguardante la Valle dei Casali, è stato approvato per volontà politica, mentre il piano dell’Appia Antica è arrivato solo a seguito di una minaccia commissariamento da parte del Tar.

La mancata approvazione di questi piani condanna ancora all’immobilismo e all’impossibilità di apportare anche le più semplici migliorie e riduce fortemente la fruibilità di queste aree verdi soprattutto per i cittadini delle zone periferiche. Inoltre rende difficoltoso impostare soluzioni che potrebbero contribuire a uno sviluppo sostenibile dei parchi, alla loro conservazione e valorizzazione ambientale, nonché alla riqualificazione del patrimonio edilizio e degli spazi aperti. L’Associazione Forum Ambientalista auspica un deciso cambio di rotta da parte del governo regionale per arrivare finalmente all’approvazione dei piani di assetto dei parchi e scongelare migliaia di ettari che da oltre 20 anni sono sottoposti a estenuanti misure di salvaguardia”.

 

Facebook: Associazione Forumambientalista
Forumambientalista Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *