Venerdi 26, Sabato 27 e domenica 28,  le diciotto isole danesi sono state chiuse per lavori di «manutenzione ambientale». Ammessi solo cento volontari

L’arcipelago delle Faroe ha chiuso per manutenzione. Solo oggi i turisti  avranno di nuovo accesso alle diciotto isole danesi famose in tutto il mondo per i loro fiordi a picco sul Mare del Nord. Gli unici ammessi sono stati cento volontari che hanno aderito all’iniziativa organizzata dalle autorità locali. I “volonturisti”, come li hanno chiamati, stanno partecipando ai lavoro di ristrutturazione dei servizi per l’ospitalità e delle principali attrazioni naturali.

Il boom delle Faroe è cominciato cinque anni fa, con una fortunata campagna di promozione sul Web, Nel 2018, i viaggiatori hanno raggiunto il record di 100mila. Ora, però, le autorità temono un eccessivo sfruttamento delle risorse naturali. Da qui l’idea di un fine settimana di pausa. Da venerdì a domenica, le entrate sono state stoppate. Potrebbe non essere l’ultima volta. Il blocco potrebbe essere riproposto l’anno prossimo.

 

Fonte: https://www.avvenire.it/mondo/pagine/faroe-chiuse-ai-turisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *