Oggi vorrei rispondere a una domanda che molta gente rivolge a chi fa l’oroscopo, ma anche a se stessa: ma cos’è l’Ascendente.

 Cosa rappresenta per ognuno di noi; non è sufficiente conoscere il nostro segno Zodiacale?

Andiamo allora a dare qualche sommaria spiegazione.

Tutti, chi è appassionato di astrologia ma anche chi non lo è troppo, conosciamo il nostro segno zodiacale.

Il nostro segno zodiacale è quello in cui transita il Sole al momento della nascita, e che influenza la nostra indole e il carattere.

 L’Ascendente, invece, è il segno che si trova all’orizzonte nel momento esatto in cui siamo nati.

Facciamo qualche esempio; se siamo Arieti, la nostra natura e il comportamento sono dati da questo segno.

 L’Ascendente invece, rappresenta il nostro aspetto fisico e il modo in cui ci vedono gli altri; più semplicemente il nostro modo d’agire.

Se siamo del segno del Leone, potenziali leader e dominatori del prossimo, ma ci comportiamo come timide mammole, è probabile che il nostro Ascendente sia Pesci oppure Cancro,oppure Vergine se sembriamo riservati.

Se siamo Gemelli o Sagittario, quindi attivi e dinamici, ma ci riveliamo anche vanitosi, attraenti e molto attenti al nostro look, è probabile che il nostro Ascendente sia Toro o Bilancia, segni dominati da Venere, perciò i vanitosi dello Zodiaco.

Quando saremo esperti astrologi, sapremo calcolare l’Ascendente a mente.

Per ora limitiamoci a consultare i manuali d’Astrologia oppure gli innumerevoli siti che ci aiutano a calcolarlo su internet.

Ricordate di inserire la data, l’ora e il luogo di nascita.

Tutto ciò servirà a soddisfare la nostra curiosità, ma non dimentichiamo che per conoscere il nostro Io, per comprendere perché continuiamo a fare sempre gli stessi errori e quant’altro, bisognerà allora, saper leggere tutto il nostro cielo natale.

 

Il Sole è nel segno dell’Ariete Buon Compleanno!

 

Rosanna De Marchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *