Paura a Grottaferrata (Roma), Cotral finisce in un fosso

Momenti di paura a Grottaferrata, in provincia di Roma. Il Cotral è uscito fuori strada finendo in un fosso. Sette le persone ferite.

GROTTAFERRATA (ROMA) – Tragedia sfiorata nel pomeriggio di venerdì 15 marzo a Grottaferrata, in provincia di Roma. Intorno alle 15 il Cotral della linea Frascati-Velletri è uscito fuori strada finendo in un fosso. Secondo le prime informazioni che arrivano sarebbero sette le persone rimaste ferite in questo incidente, compreso l’autista.

Al momento non ci conoscono le cause che hanno portato l’autobus a finire nel burrone. Il mezzo è stato sequestrato per essere sottoposto a delle analisi. Al momento i carabinieri non escludono nessuna ipotesi in attesa dei controlli. Le testimonianze parlano di una velocità sostenuta da parte del’autobus prima di prendere il controllo nei pressi di una curva. Possibile anche un errore da parte del conducente.

Grottaferrata (Roma), Cotral finisce in un fosso: le dichiarazioni dei testimoni

Decine di persone hanno assistito a questo incidente. Sono stati proprio loro ad aiutare i passeggeri ad uscire in attesa dei soccorsi arrivati poco dopo: “All’improvviso – racconta un testimone citato da Repubblica – ho sentito una brusca frenata. Quando mi sono voltato ho visto il bus fuori strada. Sono subito corso per prestare aiuto. I passeggeri gridavano e piangevano ma per fortuna era solo per la paura. Insieme ad altri testimoni abbiamo chiamato i soccorsi e cercato di tranquillizzare le persone che erano a bordo. E’ stato terribile“.

Sono in corso tutti gli accertamenti del caso per capire meglio la dinamica di un incidente che poteva avere conseguenze sicuramente peggiori. Il bilancio è di sette persone – tra cui l’autista – ferite in modo lieve che sono state soccorse sul posto. Tanta paura per gli altri passeggeri del mezzo che non hanno riportati conseguenze da questo fuori strada del Cotral.

Sorgente: https://newsmondo.it/incidente-cotral-grottaferrata-15-marzo-2019/cronaca/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *