Chiara Ferragni attaccata dagli animalisti per la borsa di coccodrillo

Dopo che ha  pubblicato una foto in cui mostra la sua nuova borsa di Hermès, fatta di coccodrillo arancione dal valore di 25mila euro

Chiara Ferragni nuovamente al centro di polemiche. Ora, a finire nel mirino degli utenti non è l’ostentazione di ricchezza per la sua borsa da 25mila euro, ma il materiale in cui è fatta. La moglie di Fedez ha recentemente pubblicato su Instagram alcune foto della sua nuova borsa Bikin di Hermès, in coccodrillo arancione.

Gli animalsiti di Aidaa sono subito partiti all’attacco dell’influencer: “Molto probabilmente la signora Ferragni non ignora quale massacro ci sia dietro la borsa di coccodrillo da lei presentata nei giorni scorsi, ma nonostante tutto la signora che vive felice nel cuore di City Life a Milano se ne frega, se ne frega che centianai di cuccioli di coccodrillo vengano stipati in vasche di cemento e uccisi in maniera brutale”.

Un attacco diretto dell’associazione a Chiara Ferragni dunque, tanto da invitare tutti gli amanti degli animali a smettere di seguirla sui social o quantomeno ricordarle “il sacrificio di milioni di animali ogni giorno” per colpa dell’egoismo umano.

Non solo l’associazione animalista si è scagliata contro di lei, scorrendo i commenti sotto il suo post si può notare come la foto in realtà non è piaciuta anche a molti dei suoi fan su Instragram.

Sorgente: http://www.ilgiornale.it/news/spettacoli/chiara-ferragni-attaccata-dagli-animalisti-borsa-coccodrillo-1650050.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *