Soprattutto di inverno, non è bello sedersi sul divano a guardare un film o una serie tv fresca d’uscita? Da soli o in famiglia, in compagnia di amici o della dolce metà. Magari pure avvolti da un plaid, con un caminetto acceso sullo sfondo, e qualcosa da mettere sotto i denti: pizza e supplì oppure qualcosa di più «leggero» come pop corn e patatine. A proposito di queste ultime, vi siete mai chiesti perché i pacchetti di patatine sono mezzi vuoti? Una truffa, dite? Un modo per farne comprare di più? O c’è un reale motivo?

Vi siete mai chiesti poi cosa ci sia in quello spazio vacante di patatine? Beh, si tratta di azoto: questo è il gas particolare che riempie i sacchetti di patatine. L’ossigeno, contenuto nell’aria, infatti, potrebbe danneggiare le patatine e far irrancire l’olio. Senza contare che l’umidità rende più molli le patatine. Per questo sin da piccoli i genitori ci ripetono di chiudere con cura le buste di patatine aperte, ma non consumate del tutto, in modo da non rovinare il prodotto e il suo sapore. L’azoto è perfettamente sicuro, proprio perché rappresenta il 78% dell’aria, che normalmente respiriamo, e che conserva sapore e fragranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *