• 3 Novembre 2022
  • No Comment

Riutilizzo imballaggi, ecco perché il regolamento europeo per ridurre le quantità prodotte non piace alle aziende

Riutilizzo imballaggi, ecco perché il regolamento europeo per ridurre le quantità prodotte non piace alle aziende

Il regolamento europeo che la Commissione dovrà presentare prossimamente e che dovrebbe puntare sul riutilizzo e sul riciclo dei materiali non piace all’industria e al settore dei servizi in Italia

©katerinamore/123rf

Sarà pubblicato il prossimo 30 novembre il nuovo regolamento Ue sugli imballaggi: la Commissione europea, in pratica, è pronta a far ruotare tutto attorno al concetto principale del riciclo e riutilizzo e a ridurre così la quantità di imballaggi immessi sul mercato.

È quanto prevede, infatti, il “Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio” che introdurrebbe sistemi di deposito obbligatori per i contenitori monouso e un aumento degli obblighi di riciclaggio dell’Unione europea.
Inoltre, nella bozza di testo è prevista anche una riduzione degli imballaggi generati pro capite del 5%, entro il 2030, del 10% entro il 2035 e del 15% entro il 2040.

Leggi anche: Italia, ci sono anche buone notizie: siamo secondi in Europa per il riciclo della carta

Una notizia positiva? Sì, ma non troppo. C’è infatti chi non esulta, vedendo in questa decisione un pericolo per milioni di posti di lavoro, con gravi danni ad alcuni settori del commercio.

Secondo gli ultimi dati, in Italia sono più di 700mila le aziende che rischiano di essere travolte dalla proposta di regolamento europeo sulla gestione degli imballaggi, che di fatto andrebbe a colpire il sistema Paese che proprio nell’industria del riciclo ha un primato europeo.

Stando a quanto dicono da Confindutria, insomma, tra produttori, utilizzatori industriali e


Leggi tutto: https://www.greenme.it/ambiente/economia-circolare/riutilizzo-imballaggi-ecco-perche-il-regolamento-europeo-per-ridurre-le-quantita-prodotte-non-piace-alle-aziende/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Articoli correlati

Scappa terrorizzata di botti di Capodanno, giovane lupa muore investita nel Modenese

Scappa terrorizzata di botti di Capodanno, giovane lupa muore investita nel Modenese

Aveva una vita davanti, ma questa è stata stroncata in un attimo da un’auto che l’ha…
Quali sono le città più googlate del mondo nel 2022? I risultati ti stupiranno (e c’è anche una italiana)

Quali sono le città più googlate del mondo nel 2022? I risultati ti stupiranno (e c’è…

Dopo il turbolento periodo della pandemia finalmente riparte a pieno ritmo il turismo internazionale. Quali sono…
Le coppie che condividono il conto in banca hanno una relazione più felice o più triste?

Le coppie che condividono il conto in banca hanno una relazione più felice o più triste?

Quando si è innamorati si vorrebbe condividere qualunque cosa con il proprio partner, e questo è…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.