• 21 Novembre 2022
  • No Comment

Il rincoglionimento dei geni del tech

Il rincoglionimento dei geni del tech

Non c’è niente di più spaventoso e pericoloso di un miliardario che rincoglionisce. La cultura capitalista è costruita attorno al mito fondativo e fondamentale della (quasi) perfetta, assoluta razionalità: nel gioco del mercato, ragioni o fallisci, razionalità o morte. Ma allora cosa succede quando i vincitori, i trionfatori, i padroni del gioco danno segni evidenti di squilibrio mentale? Una risposta banale, persino populista, è questa: succede che circa 25 mila persone perdono il lavoro. Tanti sono i lavoratori licenziati nelle ultime due settimane da Meta (11 mila), Amazon (10 mila) e Twitter (qui i conti si fanno difficili: a metà dei 7500 dipendenti dell’azienda era stato chiesto di liberare la scrivania al più presto, ma poi a una parte di quelli che sono andati via è stato chiesto di tornare e una parte di quelli che sono rimasti ha chiesto di andar via). Nel paradiso artificiale della Silicon Valley le cose non andavano così male dai tempi della Bolla delle Dot-Com. Su Slate, Timothy B. Lee ha scritto che questi sono solo i primi segni che indicano la fine del


Leggi tutto: https://www.rivistastudio.com/crisi-industrie-tech/


LaCittaNews è un motore di ricerca di informazione in formato magazine, aggrega e rende fruibili, tramite le sue tecnologie di ricerca, in maniera  automatica, gli articoli più interessanti presenti in Rete.  LaCittaNews non si avvale di nessuna redazione editoriale.   =>  DISCLAIMER

Buy Me A Coffee

Articoli correlati

Sanremo, Marco Mengoni svetta nella prima classifica generale

Sanremo, Marco Mengoni svetta nella prima classifica generale

A votare sono stati i giornalisti della sala stampa del festival. Il cantante di Ronciglione convince…
Giampieri (FdI): “Con Rocca si vuole riportare in alto il valore della provincia viterbese e della Regione Lazio”

Giampieri (FdI): “Con Rocca si vuole riportare in alto il valore della provincia viterbese e della…

Rocca è stato accompagnato dai candidati consiglieri regionali FDI Daniele Sabatini, Valentina Paterna, Giovanna Fortuna...
“Unità delle istituzioni e mobilitazione dei cittadini per tenere lontane le scorie radioattive dalla Tuscia”

“Unità delle istituzioni e mobilitazione dei cittadini per tenere lontane le scorie radioattive dalla Tuscia”

Associazioni e biodistretti della provincia: "Bene il fermo no di D'Amato, Bianchi e Rocca al deposito…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.