Forte scossa di terremoto in serata in Sicilia. Un sisma di magnitudo 4.6 secondo i dati dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia è stato registrato alle 21.27 del 22 dicembre nella zona di Ragusa. Il sisma avvertito dalla popolazione in gran parte dell’isola: segnalazioni arrivano da Palermo, Siracusa, Messina, Catania.

Una forte scossa di terremoto è stata registrata pochi minuti fa in Sicilia. La scossa, di magnitudo 4.6 secondo i dati riportati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), è stata localizzata nella zona di Ragusa alle 21.27 di oggi, martedì 22 dicembre.

L’Ingv segnala che la scossa ha avuto una magnitudo pari a 4,4 gradi della scala Richter. La scossa si è verificata alle 21.27 ed è stata avvertita dalla popolazione tra Ragusa e Siracusa.

La terra ha tremato per una decina di secondi. Il sisma è stato nettamente avvertito anche nel Catanese e lievemente fino a Palermo. L’epicentro è stato localizzato a 15 chilometri da Vittorie e Acate, in provincia di Ragusa, ad una profondità di 30 chilometri.

Stando alle prime segnalazioni apparse sui social, il sisma è stato avvertito in gran parte dell’isola. “Mi trovo sulla costa tirrenica in provincia di Messina e abbiamo avvertito anche qui la scossa in maniera lieve”, scrive un utente su Twitter.

“Percepito a Catania, ondulatorio”, commenta un altro. “Da Catania (terzo piano) qui avvertito fortissimo, e anche lunghissimo, mi è sembrato durasse almeno mezzo minuto se non di più, oscillava tutta la parete attrezzata e sono caduti alcuni oggetti, gatti atterriti sono corsi a nascondersi”, un’altra testimonianza.

La scossa di terremoto è stata avvertita anche dalla popolazione a Palermo. “Sentita ad Avola, Siracusa, gran botta”, si legge tra le varie segnalazioni giunte in questi minuti dalla Sicilia. A Siracusa i mobili si sono mossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *