Ha lavorato fino a due giorni fa con la febbre il gestore di un pub di Ostia. E’ ricoverato in terapia intensiva

E’ ricoverato in terapia intensiva con una polmonite interstiziale e un primo test positivo al  Sars-Cov-2 il giovane gestore di un pub di Ostia. Secondo quanto ha riferito lui stesso ai medici prima che la situazione precipitasse, è andato a lavorare nel suo locale con la febbre fino a due giorni fa. La Asl Roma 3 sta valutando l’avvio di un’indagine epidemiologica per rintracciare tutti i frequentatori del locale negli ultimi sette giorni.

Le condizioni di salute sono critiche: ricoverato con una polmonite interstiziale, lo stato di salute è precipitato fino al punto di richiedere la ventilazione assistita. Nella vita lavorativa gestisce un pub e pur con tutte le cautele che possano essere state assunte nell’ultima settimana, durante la quale ha manifestato sintomi, sarà necessario effettuare la sanificazione del locale e sottoporre a quarantena i suoi più stretti collaboratori oltre che i familiari.

La Asl Roma 3 attende l’esito di un secondo tampone al quale i paziente è stato sottoposto prima di avviare eventualmente l’indagine epidemiologica che porti al tracciamento dei clienti che hanno frequentato il pub negli ultimi sette giorni.

 

Fonte: https://canaledieci.it/news/x-municipio/ostia-intubato-gestore-pub/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *