Si chiama Le Iene per Nadia lo speciale che Italia1 e la squadra di lavoro di Nadia Toffa dedicheranno alla giornalista, inviata e conduttrice scomparsa il 13 agosto 2019 a causa di un tumore cerebrale.

A un anno esatto da quel momento, i colleghi si sono riuniti per ricordarla con una puntata speciale che andrà in onda su Italia1 in prima serata giovedì 13 agosto.

Il messaggio dei colleghi di Nadia Toffa

Sul profilo Twitter della trasmissione di Italia1 si legge il tweet che annuncia lo speciale dedicato alla celebre giornalista: “Un anno fa, il 13 agosto, ci lasciava la nostra Nadia. Ad un anno di distanza i suoi compagni di viaggio la raccontano, la ricordano, e la festeggiano. Le Iene per Nadia. Giovedì 13 agosto su Italia Uno in prima serata”. Il video allegato al post è quello che Le Iene usarono per ricordare Nadia a pochi giorni dalla morte. Sono alcune delle ultime immagini dell’inviata che balla libera stagliata contro il tramonto, un video nostalgico che celebra l’essenza di Nadia.

La morte di Nadia Toffa

Nadia Toffa è morta il 13 agosto 2019 dopo avere lottato contro un tumore cerebrale. La sua scomparsa addolorò non solo il mondo della televisione e i colleghi insieme ai quali aveva lavorato fino a quando le era stato possibile, ma migliaia di fan che avevano fatto il tifo per lei a distanza dal momento in cui aveva annunciato di essere stata colpita da una recidiva del tumore. Nadia aveva avuto il suo primo malore a dicembre del 2017. Ricoverata d’urgenza, aveva scoperto di essersi ammalata ma era tornata in tv a pochi mesi da quel momento, momentaneamente guarita dopo essersi sottoposta alle cure del caso. Poi la recidiva scoperta durante un controllo e il secondo ciclo di cure. Nadia sapeva di avere poche speranze di guarire completamente ma ha lottato fino a quanto le è stato possibile. Al suo fianco mamma Margherita, testimone di quel coraggio che mai l’ha abbandonata.

Fonte: https://tv.fanpage.it/le-iene-ricordano-nadia-toffa-a-un-anno-dalla-morte-lo-speciale-su-italia1-il-13-agosto/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *