Un militare statunitense e due contractor del Dipartimento della Difesa di Washington sono stati uccisi durante un raid del gruppo militante della Somalia, al Shabaab. Trovati i corpi di quattro assalitori

Tre americani, un militare e due contractor del Pentagono, sono rimasti uccisi nell’attacco in Kenya a una base Usa da parte dei miliziani jihadisti di al-Shabaab. Lo riportano i media Usa citando fonti della difesa. Almeno quattro i terroristi uccisi nel tentativo di assaltare la base. È quanto reso noto su Twitter dalle Forze di difesa del Kenya (Kdf), secondo cui l’attacco è stato condotto intorno alle 5. 30 di questa mattina (le 3:30 in Italia) nella striscia aerea di Manda, tuttavia l’attacco e’ stato respinto con successo. «Finora sono stati trovati i corpi di quattro assalitori, mentre la pista di atterraggio è sicura», si legge nel tweet. L’attacco è stato rivendicato da Al Shabaab: «Un gruppo di élite di soldati della Martirdom Brigade di Harakat Al-Shabaab Al Mujahideen – dice la rivendicazione – ha lanciato un audace raid all’alba contro una base navale statunitense conosciuta come Camp Simba nella contea di Lamu, in Kenya».

La rivendicazione

Fonti locali, citate dall’Ap e altri media, hanno indicato nell’incursione degli insorti qaedisti sarebbero stati distrutti un aereo per l’intelligence Dash 8 e un C 146 utilizzato dalle forze speciali americane. Inoltre avrebbero subito molti danni un paio di elicotteri. Gli stessi guerriglieri nel comunicato di rivendicazione hanno postato foto che mostrano un velivolo in fiamme. Non diverse immagini trapelate successivamente in rete. Dunque si tratterebbe di perdite in uomini e materiali consistenti. L’aspetto significativo è che gli Shabaab continuano a colpire nonostante l’impegno costante statunitense: nel solo 2019 i raid aerei sono stati 60.

 

Fonte: https://www.corriere.it/esteri/20_gennaio_05/attacco-base-usa-kenya-tre-americani-uccisi-c80e69b0-2ff8-11ea-8ee1-1d9fce076d0e.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *