Un uomo armato, identificato come poliziotto militare, ha preso in ostaggio i 18 passeggeri di un bus

Un uomo armato ha preso in ostaggio i passeggeri di un bus che stava percorrendo il ponte che collega le città di Rio de Janeiro e Niteroi. A bordo c’erano 18 persone, ma il responsabile del sequestro ha ne ha rilasciate sei. La polizia sul luogo ha accerchiato il veicolo.

Il sequestro del mezzo da parte dell’uomo armato sarebbe cominciato intorno questa mattina, intorno alle ore 6 locali. Stando a quanto è stato riportato dal quotidiano O Globo, gli agenti della polizia militare in congiunzione con gli agenti della polizia stradale federale, hanno circondato l’autobus e chiuso totalmente la strada al traffico.

Prise d’otage dans un bus à Rio de Janeiro: l’homme armé a été abattu par la police https://www.lesoir.be/242956/article/2019-08-20/prise-dotage-dans-un-bus-rio-de-janeiro-lhomme-arme-ete-abattu-par-la-police 

Visualizza l'immagine su Twitter
Sheila Sena,  portavoce della polizia stradale, ha dichiarato che l’uomo autore del sequestro è stato identificato come un poliziotto militare e che indossava pantaloni neri, una camicia bianca, un berretto e una sciarpa. Inizialmente le autorità sono riuscite a negoziare il rilascio di 4 donne e due uomini, ma l’uomo minacciava di gettare della benzina sul veicolo per poi dargli fuoco.  Con sé aveva infatti, oltre all’arma da fuoco ( poi rivelatesi un giocattolo), una tanica di benzina, un coltello e una pistola stordente.
 Quando il sequestratore è uscito dal veicolo puntando un’arma alla testa di uno degli ostaggi,  è stato colpito da un tiratore scelto delle forze speciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *