Fiamme sul mercantile italiano “Grande America”: salvati i 27 a bordo

La fregata britannica che ha recuperato l’equipaggio del mercantile italiano

Roma – Ventisei membri dell’equipaggio e un passeggero del mercantile italiano “Grande America” sono stati salvati nella notte al largo delle coste di Finistère, nella Francia occidentale, dopo un incendio. Lo hanno reso noto le autorità marittime regionali.

Alle 4 di questa mattina la fregata britannica HMS Argyll, che era stato deviato in zona, ha recuperato 27 persone, “tutte sane e salve”, riferisce un comunicato della Prefettura marittima dell’Atlantico.

L’allarme 
Ad avvertire il centro operativo della situazione a bordo della nave italiana era stato ieri sera il MRCC (Maritime rescue coordination center) di Roma. Lunga 214 metri, l’imbarcazione proveniva da Amburgo, in Germania, ed era diretta a Casablanca, in Marocco. L’incendio a bordo è avvenuto a 263 chilometri a sud-ovest della punta di Penmarc’h. Dopo aver annunciato in un primo momento di aver domato l’incendio e di voler far rotta verso La Coruna, in Spagna, il comandante della nave ha informato che la situazione si era aggravata e che diversi container erano in fiamme. Poco dopo le 2 ha deciso di abbandonare la nave, a bordo di un’imbarcazione di salvataggio. In zona sono stati inviati un aereo da ricognizione della Marina francese, un elicottero Caiman e un rimorchiatore.

Sorgente: http://www.ilsecoloxix.it/p/italia/2019/03/11/AEcAuiCB-america_italiano_mercantile.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *