A poco meno di 10 giorni di distanza dalle forti scosse che hanno colpito la Grecia settentrionale, la terra torna a tremare con notevole intensità nel pomeriggio di oggi 12 marzo 2021.

Una scossa di terremoto è avvenuta alle 13.57 nella regione della Tessaglia, sulla Grecia settentrionale, poco a nord-ovest della città di Larissa.

Secondo i dati diffusi dai principali centri sismici come EMSC e USGS il terremoto ha raggiunto la magnitudo richter 5.7 ad una profondità ipocentrica di circa 10 km. Epicentro su Verdikousa, circa 30 km a nord-ovest di Larissa.

Il sisma è stato nettamente avvertito in tutta la Grecia centro-settentrionale, in Albania e in Macedonia. Tremori chiaramente avvertiti anche ad Atene. Lo scuotimento maggiore è stato ovviamente nei pressi dell’epicentro, tra Larissa ed Elassona. Al momento non ci risultano danni a cose o persone.

La scossa è stata avvertita molto lievemente anche in Italia, specie su Puglia, Basilicata e Calabria. Dalle segnalazioni arrivate in redazione risulta la percezione di tremori durati alcuni secondi, molto deboli.

Fonte: InMeteo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *