Il 13 novembre 2020 è stata eletta nuova Rettrice dell’Università La Sapienza di Roma, tra le più antiche e prestigiose d’Europa.

Antonella Polimeni, 58 anni, già preside della Facoltà di Medicina e Odontoiatria, è a capo della più grande università europea, fondata nel 1303, con 11 facoltà, 120 mila studenti ogni anno di cui ottomila stranieri, e oltre 4.700 tra professori e ricercatori.
In oltre 700 anni di storia, non era stata mai eletta una donna prima del 2020.

Chi la conosce ne sottolinea il piglio manageriale e la visione programmatica. Ora il suo nome salta fuori tra i papabili ministri del governo Draghi: è indicata anche come possibile responsabile dell’Università al posto di Gaetano Manfredi.

È autrice di oltre 470 pubblicazioni su riviste nazionali e internazionali, di 6 manuali, di cui uno in inglese e di 2 monografie. Ha curato il manuale di odontoiatria clinica di David e Laura Mitchel, altri due manuali, l’edizione italiana dell’atlante e le linee guida del Ministero della salute.

Il toto-ministri è partito e in queste ore sono diversi i nomi in ballo. Ci sono volti noti e altri meno ed è anche per questo che alcuni sono più ricercati di altri.

Antonella Polimeni è la più ricercata dagli italiani su Google e sui social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *