La ricetta che vi propongo questa settimana non poteva che riguardare un dolce tipico di questo periodo di Carnevale. Sto parlando delle castagnole. Iniziamo con gli

INGREDIENTI per circa 30 castagnole:

burro 40 gr

farina 00 200 gr

uova 2

zucchero 50 gr

scorza di limone 1/2

liquore all’anice 1 cucchiaio

sale 1 pizzico

lievito in polvere per dolci 8 gr.

baccello di vaniglia 1

zucchero per cospargere q.b.

oliodi semi di arachide q.b. per friggere

PREPARAZIONE: Iniziamo ad incidere il baccello di vaniglia e prelevate i semi, che unirete allo zucchero, quindi, mescolate.  In un’altra ciotola ponete la farina, aggiungete poi lo zucchero mescolato ai semini di vaniglia  e le uova. Aggiungete il burro, la scorza grattugiata del limone e il liquore all’anice. Aggiungete poi un pizzico di sale e il lievito setacciato.  Iniziate a mescolare tutti gli ingredienti con una forchetta per poi impastare il tutto a mano fino ad ottenere un composto uniforme. Trasferitelo su un piano di lavoro e impastate il tutto fino ad ottenere un panetto liscio. Nel frattempo iniziate a scaldare l’olio, che dovrà essere portato a 170°. Passate, quindi, a formare le castagnole: prendete una parte dell’impasto dalla ciotola e realizzate un filone su un piano leggermente infarinato, quindi, ritagliate dei pezzetti di pasta per poi modellarle ognuna con le mani per ricavare delle palline. Una volta che l’olio è giunto a temperatura immergete pochi pezzi per volta, girando spesso le castagnole con l’aiuto di una  schiumarola. Quindi, scolate le castagnole e trasferitele su un foglio di carta paglia, per eliminare l’olio in eccesso. Quando le castagnole sono ancora calde versatele in una ciotola dove avrete messo lo zucchero e rotolate nello stesso zucchero. Servite le vostre castagnole ancora calde. Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *