Italia Viva di Viterbo esprime una grande preoccupazione per il rischio che quantità enormi di prodotti ortofrutticoli del territorio viterbese non siano raccolte e marciscano a causa delle difficoltà di reperimento della manodopera necessaria e che tale situazione, oltre a danneggiare chi vive di agricoltura, si ripercuota sui prezzi e quindi anche sui consumatori viterbesi.
Per questo Italia Viva propone l’istituzione immediata di un tavolo di confronto (a distanza), promosso dal Prefetto di Viterbo, con tutte le Associazioni del settore, i sindacati dei lavoratori e le istituzioni pubbliche affinché si trovino soluzioni che, salvaguardando la salute degli addetti, offrano a disoccupati, cassaintegrati e percettori di sole forme di assistenza la possibilità di un lavoro sicuro, regolare e socialmente utile in questa fase di emergenza per la nostra comunità.
Combattiamo contro il Coronavirus ma anche per difendere il lavoro e l’attività economica di oggi e di domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *