Una scossa di magnitudo 3.5 è stata registrata dall’Ingv con epicentro a Capitignano, in provincia de L’Aquila. Non si segnalano al momento danni a cose o persone ma il sisma è stato avvertito dalla popolazione, che si è riversata in strada.

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 s’è verificata alle 22:58 della serata con epicentro in Abruzzo, vicino L’Aquila. La scossa, avvertita fino a Roma, s’è verificata a 10km di profondità con epicentro nei pressi del Lago di Campotosto. Al momento non sono segnalati danni.

Pochi minuti prima, un’altra scossa di magnitudo superiore aveva colpito le coste joniche della Grecia.

Una scossa di terremoto di magnitudo 4.2 ha colpito alle 22:38 di questa sera la Grecia occidentale, nei pressi della città di Igoumenitsa, nella periferia dell’Epiro. La scossa è stata molto superficiale, ad appena 4km di profondità, ed è stata distintamente avvertita anche a Corfù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *