Il Segno del Leone              

 

Il pianeta dominante è il Sole, l’elemento è il fuoco e la qualità è fissa.
Il Sole è nel segno approssimativamente tra il 23 Luglio e il 22 Agosto.
Colore da portare: il giallo oro. 

Metallo: l’Oro, simbolo del sapere, che dà coraggio e vitalità. 

 

Pietra Portafortuna: ambra. La pietra del Leone è l’ambra, nota per la capacità di inglobare al suo interno resti di animali e vegetali. Le sue virtù sono quelle di stimolare i rapporti interpersonali e favorire il successo personale. Ha proprietà calmanti e antidepressive, combatte le allergie e stimola il sistema endocrino, la milza e il cuore.

 

Giorno favorevole: la Domenica, il giorno del Sole.
 alcune persone famose: Usain Bolt, Madonna, Napoleone Bonaparte…
Il simbolo grafico che rappresenta il segno zodiacale del Leone raffigura in modo stilizzato la coda dell’animale, segno di forza e potenza, ostentazione e orgoglio.

Mitologia: La mitologia attribuisce al Leone numerose leggende, considerando che la sua immagine viene accostata spesso a quella del sole, raggiante e potente come esso. Il Sole è in senso lato l’incarnazione di Dio, ma anche la superiorità dell’eroe. I Greci posizionarono questo segno nella quinta costellazione dello Zodiaco, dove l’animale era Nemea, leone affrontato e ucciso da Ercole nella sua prima prova.

 

Il Leone è il segno del potere. Denota volontà e determinazione unite a gentilezza. Questo segno ha un ego fortemente pronunciato che tende ad eccellere in ogni circostanza. I nativi del segno infondono un senso di fiducia e possono rivelarsi grandi “cacciatori” del sesso opposto.

 Essi sono dei dirigenti nati, ma non amano vincere con troppa facilità in quanto preferiscono la conquista. Sono consapevoli del proprio valore ed amano essere apprezzati, il che li rende altamente suscettibili all’adulazione.

Amano spaziare, sono ottimi organizzatori, ma prediligono il fatto che siano gli altri a svolgere il lavoro meno importante.

Poiché il Leone governa il cuore, i nativi di questo segno sono soggetti a disturbi cardiaci quando invecchiano. Possono inoltre dimenticare che il corpo tende ad indebolirsi, e questo può provocare un aumento della pressione sanguigna.

 Sotto il profilo psicologico gli individui nati sotto il segno del Leone sono orgogliosi, coraggiosi, prepotenti. Sono per istinto, ma non necessariamente nella realtà, dei capi.

 Tendono a comportarsi come tali, questo è degno di nota, anche quando non presentano le caratteristiche dei capi. In alcuni casi sono dotati di un carisma particolare che li rende leader più facilmente degli altri, ma qualora manchino caratteristiche particolari del genere, rimane la presunzione, la velleità del comando, che molte volte, se svuotata della sua sostanza, diventa estremamente ridicola.

 

Esteriorizzazione, ambizione, autorità, vitalità, fierezza, lealtà e magnanimità sono le sue caratteristiche di base. Tutte queste sono caratteristiche che riguardano solo la vita terrena ed hanno tutte un denominatore comune: la volontà, intesa nel senso più completo del termine.

 

 La stessa volontà, se negativizzata, porta a passione, facilità alla collera, orgoglio, tirannia, ricerca della gloria a tutti i costi, la tendenza a drammatizzare, anche a recitare (nella vita). Ciò che quasi stupisce nei nati sotto il segno del Leone è la straordinaria sicurezza di sé. 

C’è in questo segno anche una tendenza allo sprezzo della volontà altrui, in questi casi l’autorità si tramuta in sete di potere o tendenza alla prevaricazione. La magnanimità è una grande qualità del segno. La combattività poi si esplica in due modi: uno umano (tendenza a combattere d’istinto), ed uno sovrumano (la vittoria sulle prove, l’espansione dell’ego a favore dell’umanità tutta). Il Leone, inoltre, è il segno dell’educazione, dei bambini, della gloria, della celebrità artistica.

 

Non c’è in tutto l’oroscopo un segno più fedele del Leone, ama la famiglia e rispetta le tradizioni, quando ama lo fa davvero; il suo concetto di amore non è sicuramente platonico, la fisicità del rapporto è molto importante e sa mettere il partner in imbarazzo con le sue dimostrazioni teatrali di affetto e con i suoi gesti plateali a volte esagerati.

 

Sempre molto elegante, il nato sotto questo segno non ama gli sciatti e il disordine, e adora essere gratificato ed elogiato dalle persone che lo circondano. Molto generoso, forse troppo, anche con amici e parenti, gli piace fare regali di valore o comunque molto significativi.

 

Le affinità in breve

Ariete: Entrambi vogliono comandare, una relazione di fuoco che brucia in fretta
Toro: Un esperimento chimico sarebbe più prudente, può andare bene ma può fare grandi danni
Gemelli: Difficilmente dura, c’è attrazione ma se non c’è pazienza non può funzionare
Cancro: Una lama a doppio taglio, funziona se c’è costante equilibrio
Leone: Teoricamente una buona coppia, praticamente meglio lasciar perdere
Vergine: Può funzionare dopo una prima fase di scontro
Bilancia: Ottima accoppiata, funzionante su tutti i fronti
Scorpione: Attrazione sessuale immediata, passione sfrenata coppia perfetta
Sagittario: L’alchimia tra i due segni è buona, può diventare un’unione forte e salda
Capricorno: Caratteri opposti, ma gli opposti si attraggono… e possono diventare molto uniti
Acquario: : Una roulette russa, l’attrazione c’è ma spesso non è sufficiente per durare
Pesci: Non funzionerebbe, troppi compromessi per stare insieme.

Buon Compleanno Leone

Rosanna De Marchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *