“La meravigliosa caletta si trova tra Castro e Marina di Marittima.”

Come se le meravigliose Otranto e Santa Maria di Leuca non fossero abbastanza, lungo la costa che collega le due località salentine, quasi nascosta tre le numerose scogliere a strapiombo sul mare, c’è un piccolo paradiso, meglio conosciuto come Cala dell’Acquaviva.

Questo posto, poco conosciuto, sembra quasi protetto dalla ricca vegetazione che lo circonda.

PERCHÉ CALA DELL’ACQUAVIVA

La sua posizione le permette di non essere presa di mira dalla calca estiva delle località vicine molto più conosciute, Cala dell’Acquaviva è un luogo ideale nel quale poter trovare refrigerio dal caldo in assoluto e totale relax.

Il semplice accesso nelle acque cristalline dell’Adriatico, inoltre, permette di fare un bagno in totale sicurezza: il fondale è particolarmente agevole in quanto la profondità delle acque cresce gradualmente. Qualora invece si dovesse preferire l’entrata in mare con un tuffo, si dovrà preferire la parte laterale.

PARTICOLARITÀ DEL POSTO

Oltre all’ambiente suggestivo nella quale si trova, Cala dell’Acquaviva è anche conosciuta per la particolare temperature dell’acqua, che viene descritta da tutti coloro che visitano questo angolo meraviglioso dell’Adriatico come particolarmente fredda.

Come mai, anche con le temperature più alte, l’acqua cristallina di questo luogo è così gelida? La risposta a questa domanda è in realtà molto semplice: la fonte sorgiva di acqua incontra il mare proprio in questo punto. Il nome del posto, infatti, deriva proprio dalle sorgenti di acqua fredda del luogo, appartenente al comune di Diso.

Una visita in questo posto è particolarmente raccomandata nelle giornate di mare mosso: l’insenatura naturale della caletta mitiga le acque, permettendo numerosi bagni anche nei giorni più ventilati.

COME RAGGIUNGERLA

L’intimo ma al tempo stesso maestoso luogo si trova precisamente tra Castro e Marina di Marittima, sulla litoranea orientale salentina. Non appena parcheggiata l’auto lungo la fascia costiera vicina, raggiungere la Cala dell’Acquaviva è in realtà molto semplice: basterà percorrere il sentiero verso il basso attraverso il Canale del Bosco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *