Roma, arrestato il regista Pino Flamini: è accusato di violenza sessuale ai danni di cinque aspiranti attrici

Le forze dell’ordine hanno arrestato a Roma il regista Pino Flamini, regista di sessantanove anni, fermato con l’accusa di aver abusato di cinque aspiranti attrici,  le violenze sarebbero avvenute nelle stanze dell’Accademia di recitazione situate in zona Aurelia.

Stando alle ipotesi investigative, l’uomo avrebbe abusato di cinque aspiranti attrici nel periodo tra il 2011 e il 2018. Le violenze sarebbero avvenute nel seminterrato degli studi dell’Accademia di recitazione, situato in zona Aurelia. Lo stesso Pino Flamini è presidente dell’associazione.

Stando a quanto riportato da Il Messaggero, nel corso dei suoi provini improvvisati, Flamini proponeva alle aspiranti attrici di recitare in una scena di stupro, violenza che, stando alle segnalazioni, sarebbe effettivamente avvenuta in diversi casi, Sarebbero cinque i casi di violenza sessuale imputati al regista, che avrebbe quindi approfittato del copione studiato ad arte per approfittare delle ragazze.

Le accuse ipotizzate sono quelle di violenza aggravata e continuata nei confronti di cinque ragazze.

Chi è Pino Flamini, il regista arrestato per stupro

Regista e produttore di sessantanove anni, Pino Flamini, stando a quanto emerge dalla propria pagina Facebook, avrebbe frequentato la Sorbona, vive a Roma ma sarebbe parigino di nascita, almeno stando alla biografia da lui pubblicata sui propri profili social.

Presidente dell’associazione Amor, Flamini è produttore e regista oltre che editore e organizzatore di eventi presso la casa discografica Kings.

Sorgente: https://newsmondo.it/roma-arrestato-il-regista-pino-flamini/cronaca/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *